A che serve immaginare il proprio funerale? A capire tantissime cose di te! Cosa pensi delle tue relazioni, quali sono i tuoi valori e come ti stai rapportando alla tua vita… Perché la vita, da morto, si capisce meglio che da vivo.

Gli esercizi psicologici legati alla morte sono molti: l’Esercizio della Lapide, l’Esercizio della Bara, l’Esercizio dei Giorni Contati… Quello del Funerale è uno dei più diffusi ed efficaci, lo hanno proposto moltissimi autori, ognuno con una variante personale. Io ti propongo la mia.

Come si svolge l’esercizio

Siediti in posto confortevole, chiudi gli occhi e visualizza il giorno del tuo funerale nel modo più vivido che ti riesce.
Immagina dove si svolge, a che ora, in che stagione, guarda attentamente tutti i particolari e soprattutto osserva le persone che ti circondano.
Saranno presenti persone con cui hai un legame forte e semplici conoscenti. Osservali bene.

Quando sei pronto riapri gli occhi e compila la scheda

Se farai l’esercizio, fammi sapere com’è stata la tua esperienza e che cosa hai scoperto di te!


Se le risposte che hai dato non ti soddisfano, perché non prendi in considerazione di fare un breve percorso di crescita psicologica? Contattami per ulteriori informazioni dal vivo o via Skype.


dr Christian Giordano

Psicologo Psicoterapeuta, mi occupo principalmente di terapia di Coppia e terapia Sessuale. Esperto in psicodiagnosi e grafologia. Appassionato di saggistica, neuroscienze e letteratura, in particolare filosofia, narrativa, fantascienza e fantasy. Linux user. → Scrivimi per info e consulenze private in studio e via Skype.