Shame: dipendenza sessuale, sessualità compulsiva e impulso sessuale eccessivo

Il film “Shame” del regista Steve Mcqueen, interpretato da Michael Fassbender, ha portato nuovamente all’attenzione dei media il tema della sessualità compulsiva. In realtà, come ha fatto notare Matteo Bordone alle Invasioni Barbariche, il protagonista di Shame sembra più affetto da un ottundimento affettivo che rasenta l’alessitimia che da un Leggi tutto…

Farmacodipendenza: si può essere dipendenti dai farmaci?

Negli ultimi anni abbiamo imparato che si può essere dipendenti non solo dall’alcool e dall’eroina, ma anche dal sesso, da internet, dal gioco d’azzardo, dagli steroidi anabolizzanti, dal cellulare etc. Il farmacodipendente, invece, non ha creato uno stereotipo sociale (come, ad esempio, l’eroinomane, il cocainomane, l’alcoolista etc.). La percezione individuale e Leggi tutto…